POLMONI: PUOI DISINTOSSICARE I POLMONI?

PUOI DAVVERO DISINTOSSICARE I POLMONI?

Bentornati su LivingDeepLife, oggi parleremo di disintossicare i polmoni.

Se desideri rimanere aggiornato sulle nostre novità seguici su InstagramFacebookTwitterTumblrPinterest.

Puoi anche ricevere le notifiche dei nostri articoli sul nostro fantastico gruppo Telegram.

I polmoni sono strutture straordinarie che consentono al corpo di portare ossigeno e rilasciare anidride carbonica. Questo scambio è la base per una serie di altri processi nel tuo corpo. Tuttavia, i pazienti con altre malattie polmonari croniche possono avere problemi di respirazione normale. La disintossicazione polmonare è un modo in cui potresti migliorare la tua capacità di respirare. 

Cos’è una disintossicazione polmonare?

La disintossicazione polmonare è un processo naturale che il tuo corpo utilizza per purificare i materiali nocivi dai polmoni. Ci sono molti “medicinali” e altri prodotti che pretendono di aiutare con la disintossicazione polmonare, ma l’ opzione migliore per disintossicare con successo i polmoni è evitare di esporli agli inquinanti atmosferici. 

Per coloro che fumano, questo significherà smettere di fumare, poiché il fumo deposita sostanze chimiche tossiche e catrame nelle vie respiratorie e nei polmoni. Nel tempo, queste tossine possono danneggiare le vie aeree e il tessuto polmonare e rendere più difficile la respirazione. Inoltre, lo svapo può causare danni polmonari simili. Smettere di fumare o svapare è uno dei migliori modi naturali per aumentare il successo della disintossicazione polmonare. 

3 altri modi naturali per aumentare il successo della disintossicazione polmonare

È possibile disintossicare i polmoni evitando sostanze chimiche tossiche e inquinanti smettendo di fumare o svapare, ma ci sono altri passaggi che puoi intraprendere per disintossicare i polmoni in modo naturale . Ecco 3 modi efficaci per supportare la disintossicazione polmonare naturale: 

  1. Apportare cambiamenti dietetici – Gli studi dimostrano che gli antiossidanti possono aiutare a purificare le tossine dal corpo e puoi ottenere più antiossidanti mangiando cibi come verdure a foglia verde e bacche. È stato anche dimostrato che vitamine come la vitamina C aiutano il processo di disintossicazione polmonare riducendo le sostanze chimiche infiammatorie nel corpo.
  2. Fare esercizio regolarmente – L’esercizio aerobico può essere utile perché gli studi dimostrano che migliora il flusso sanguigno ai polmoni . I miglioramenti del flusso sanguigno polmonare possono consentire al corpo di spostare più tossine nel fegato e nei reni e questi organi possono quindi filtrarle dal sangue e rimuoverle dal corpo. Qualsiasi piccolo esercizio che puoi fare può aiutare. 
  3. Migliorare la qualità dell’aria interna – La maggior parte delle persone è consapevole che la qualità dell’aria esterna può essere cattiva, ma potresti non sapere che la qualità dell’aria all’interno della tua casa può essere altrettanto cattiva o peggiore. Ci sono semplici passaggi che puoi intraprendere per migliorare la qualità dell’aria interna , come introdurre più piante che filtrano le tossine e cambiare regolarmente i filtri del tuo sistema HVAC. 

RESPIRARE

Alimenti da evitare quando si cerca di diminuire la produzione di muco

Degli alimenti che possono causare un aumento della produzione di muco, ce ne sono 30 in particolare che potresti voler mangiare di meno o evitare del tutto. Questi alimenti includono:

  1. Carni lavorate
  2. Latte
  3. Formaggio
  4. Crema
  5. Crema di formaggio
  6. Fiocchi di latte
  7. Yogurt
  8. Gelato
  9. Burro
  10. Grano
  11. Pane
  12. Pasta
  13. Cereale
  14. Ceci
  15. Fagioli: neri, rossi, bianchi, lima
  16. Lenticchie
  17. Arachidi
  18. Piselli
  19. Banane
  20. Cavolo
  21. Patate
  22. Mais e prodotti a base di mais
  23. Prodotti di soia
  24. Dessert dolci
  25. caramella
  26. Caffè
  27. Bibita
  28. Bevande alcoliche
  29. Cibi fritti

Molti di questi alimenti sono alimenti che attualmente mangi giornalmente o settimanalmente e potresti chiederti se ci sono alimenti che puoi mangiare per ridurre la produzione di muco. Bene, ci sono.

Questi alimenti aiutano a ridurre la produzione di muco

VERDURE

Può stupire alcuni pazienti con BPCO, ma ci sono cibi comuni che possono aiutare a ridurre la quantità di muco prodotta dal corpo. La parte migliore è che questi alimenti sono disponibili nella maggior parte dei negozi di alimentari e questo li rende molto facili da aggiungere alla tua dieta quotidiana. Ecco 30 degli alimenti per la riduzione del muco più efficaci che puoi trovare:

  1. Aglio
  2. Crescione
  3. Sedano
  4. Sottaceti
  5. Cipolle
  6. Scalogno
  7. scalogno
  8. Prezzemolo
  9. Limoni
  10. Limes
  11. Pompelmo
  12. Olio d’oliva
  13. Olio di avocado
  14. Olio di cocco
  15. Brodo d’osso
  16. aringa
  17. Trota
  18. Platessa
  19. Mahi-mahi
  20. Sgombro
  21. Merluzzo nero
  22. Acciughe
  23. peperoncino di Cayenna
  24. Cardamomo
  25. Camomilla
  26. Pepe nero
  27. Rafano
  28. Semi di lino
  29. Menta piperita
  30. Tè alle erbe

Usando questi alimenti, puoi ancora preparare molti piatti gustosi e questi piatti possono aiutare a ridurre la produzione di muco e giovare alla salute dei polmoni.

Ricorda che è molto importante praticare esercizi di respirazione, abbiamo a tua disposizione alcuni articoli a proposito di respirazione: I SEGRETI DELLA RESPIRAZIONE CONSAPEVOLE, LA RESPIRAZIONE OLOTROPICA DI STANISLAV GROF, GLI EFFETTI POSITIVI DEGLI IONI NEGATIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *