fbpx
Purificare l'aria in casa

Purificare l’aria in casa con piante d’appartamento

INTRODUZIONE

Benvenuti oggi in un interessante articolo in cui parliamo di come purificare l’aria in casa.

Se desideri rimanere aggiornato sulle nostre novità seguici su InstagramFacebookTwitterTumblrPinterest.

Puoi anche ricevere le notifiche dei nostri articoli sul nostro fantastico gruppo Telegram.

Precedentemente parlavamo dell’importanza di un purificatore d’aria in ogni casa (QUI)

Soprattutto in questi periodi di Covid-19 questi purificatori sono più indicati per distruggere i virus.

Però per gli amanti dei rimedi naturali anche qui esiste una soluzione 😀

Purificare l’aria in casa con piante,

Vediamo subito 10 piante che purificano l’ambiente e non solo! Ho considerato importanti anche altri due aspetti:

  • Semplicità di cura
  • Produzione d’ossigeno

Per produzione d’ossigeno intendo piante che puoi tenere anche in camera da letto.

 

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

SANSIEVERIA

Con le foglie piatte, elegantemente ondulate, o la cilindrica (che le ha simili a lunghi coni) non mancherà di stupirci con il suo charme e adattabilità.

Perfetta per chi tende a dimenticare di curare il proprio verde: richiedono irrigazioni saltuarie e vivono bene in ambienti luminosi o ombrosi, variando solamente la velocità di crescita.

È perfetta per gli androni interni, ingressi e salotti, ma soprattutto per le camere da letto. Oltre a filtrare l’aria dagli agenti inquinanti è in grado di continuare a produrre ossigeno anche durante le ore notturne.

Purificare l'aria con piante d'appartamento

ORCHIDEA

Le orchidee danno sempre molta soddisfazione anche in appartamento: molte varietà (come le phalaenopsis e il dendrobium), riescono a fiorire bene, anno dopo anno, specialmente se ricevono sufficiente luce e calore.

Sono perfette in salone, ma sono adatte anche ai bagni aperti e alle camere da letto.

È proprio quando dormiamo che traiamo da loro il massimo beneficio: sono tra le poche piante capaci di emettere, oltre all’anidride carbonica, anche buone quantità di ossigeno. Catturano inoltre molti tipi diversi di inquinanti contribuendo così a migliorare la qualità del nostro sonno.

Purificare l'aria con piante d'appartamento

PIANTA DEL RAGNO

Chi non ne ha posseduta una? È la soluzione più semplice se si cerca qualcosa da inserire in un cestino appeso, in una zona ben illuminata e calda della nostra abitazione. Vuole un terreno drenante e a reazione acida, che si mantenga fresco a lungo, ma con un ottimo drenaggio. La crescita è veloce, come la propagazione: è sufficiente staccare una delle tante “propaggini” e interrarla immediatamente.

In estate può essere spostata anche all’esterno.

Il Chlorophytum comosum (come si chiama in realtà) è perfetto per ridurre l’impatto del fumo di sigaretta e assorbe anche buone quantità di formaldeide.

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

PALMA DI BAMBOO

Questa piccola palma cresce bene in zone d’ombra e spesso produce fiori e piccoli frutti. È uno dei migliori filtri naturali contro il benzene e il tricloroetilene ma è anche capace di neutralizzare la formaldeide.

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

CRISANTEMO

Appartiene alla famiglia delle Compositae, è una pianta perenne suffrutticosa che, a dispetto delle usanze nostrane che lo vuole come protagonista per celebrare i defunti, ha un nome che significa fiore d’oro. La conosciamo come crisantemo.
E’ in grado di filtrare il benzene presente in collanti, detersivi, plastiche e vernici.

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

EDERA

Tra le migliori in assoluto come purificatore d’aria ed è consigliata da pneumologi ed esperti a tutti coloro che soffrono di asma e riniti allergiche. È infatti in grado di “catturare” moltissimi agenti allergenici, riducendone significativamente la concentrazione nell’aria.

Scegliamo una varietà dallo sviluppo limitato e dalla foglia piccola, da coltivare in piccoli vasi o cestini appesi, magari abbinata a qualche piantina fiorita. Possiamo tenerla nei locali più frequentati della casa come la cucina o il salotto. È perfetta però anche nella camera da letto.

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

ANTURIO

L’anturio è una bellissima pianta sempreverde meglio conosciuta per i suoi fiori.

Stando a quanto detto dagli studi della NASA, l’anturio è efficacissimo per rimuovere formaldeide e ammoniaca dall’aria.

 

SPATIFILLO

ambienti in cui ci siano vernici, inchiostri, lacche, specialmente se appena passati e che possano disturbare con l’odore e
non solo. Una pianta come questa, poi, è un perfetto regolatore della quantità di umidità presente nell’aria, l’ideale
soprattutto quando in appartamento si utilizzano termosifoni o pompe di calore e si ha bisogno, per questo, di umidificare
gli ambienti. Aumentando il tasso di umidità, tra l’altro, lo spatifillo abbatte il numero di particelle di polvere presenti
nell’aria, risultando un rimedio provvidenziale nel caso di allergia, raffreddori, riniti e altre malattie di stagione. Come si
accennava, esattamente come fanno tutte le altre piante consigliate per essere cresciute in appartamento, lo spatifillo
inoltre ossigena l’ambiente e per questo andrebbe posizionato nelle camere in cui si passa più tempo, compresa la zona
notte, ed è ideale da utilizzare anche nelle zone da lavoro (studi, biblioteche, uffici, eccetera). Tanto più che – anche se in
pochi se lo aspettano – una pianta come questa è in grado di ridurre il rumore, filtrando soprattutto quello che viene
dall’esterno.

Purificare l'aria con piante d'appartamento

POTHOS

Il Pothos, una delle piante più facili di cui prendersi cura, capace di prosperare anche in condizioni di scarsa l’umidità ed è molto efficace nel purificare l’aria eliminando formaldeide, xilene, toluene, benzene e monossido di carbonio. L’unico aspetto negativo del pothos è la sua tossicità per gli animali domestici.

 

Purificare l'aria con piante d'appartamento

ALOE VERA

Questa carnosa pianta d’appartamento è molto conosciuta per le sue meravigliose proprietà lenitive e depuranti, e pertanto ampiamente utilizzata in ambito cosmetico e farmaceutico.

Una delle sue migliori caratteristiche le rivela però all’interno delle mura domestiche: la NASA ha appurato che non solo produce una costante azione calmante sul nostro sistema nervoso, ma che è una pianta particolarmente efficace per sanificare l’aria della nostra casa.

Non solo: grazie alla costante produzione di ossigeno che produce è perfetta per decorare anche la camera da letto, perché concilia il sonno senza rilasciare anidride carbonica durante la notte.

A differenza della Sanseveria l’aloe predilige gli ambienti soleggiati, per godere appieno dei raggi del sole.

Anche lei va innaffiata solamente ogni due settimane e non richiede alcun tipo di cure particolari.

Purificare l’aria in casa con piante d’appartamento

3 commenti su “Purificare l’aria in casa con piante d’appartamento”

  1. Spatifillo, Pianta del ragno e Pothos presenti in casa. La prima si è ripresa alla grande dopo qualche errore di cura. Lo scorso settembre, dopo due anni, sembrava sofferente, aveva più spesso bisogno d’acqua. Poi notai che si era praticamente mangiata la terra: quasi solo radici. Vaso un pochino più grande, terra e… disastro. Dopo poco sintomi di marciume, come fosse troppo bagnata alle radici. Quella terra in più ha fatto il disastro? Non saprei. C’è voluto tutto l’inverno per curarla (solo attenzioni e acqua ridotta). Adesso sta benissimo ed è tornata a splendere

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: